Casa Famiglia "La Glicine"


PRESENTAZIONE

Fondata nel 1957 per giovani donne in stato di disagio, gestanti e ragazze madri con i loro figli.

DESTINATARI DELL'INTERVENTO


ATTIVITA' SVOLTA


Le richieste di inserimento provengono da:

A seguito della stipula della Convenzione con l’Istituzione dei Servizi Sociali del Comune di Messina, gli inserimenti devono essere approvati con atto di determina dall’Istituzione stessa.
Le richieste vengono vagliate in prima istanza dall’A.S. Responsabile della struttura, che valuta l’adeguatezza dell’intervento attraverso l’esame della relazione psico-sociale proveniente da parte del Servizio richiedente.
La Responsabile della struttura sottopone il caso all’equipe di lavoro dell’Ente formata da: la presidente, la vice presidente, assistente sociale, psicologa.
Una volta esaminata la richiesta, fissa un primo colloquio con l’utente per accertare:

La priorità per l’accoglienza di un ospite è data:

Valutata positivamente la richiesta di inserimento si attuano i seguenti passaggi:

La Casa Famiglia vuole offrire alle proprie ospiti una convivenza di tipo familiare attraverso:

Dopo un congruo periodo di osservazione (circa 1 mese) viene redatto un progetto educativo individualizzato, sottoscritto dall’utente (contratto) che specifica gli obiettivi del percorso educativo che l’utente si impegna a raggiungere con l’aiuto dell’equipe.


Leggi qui il depliant informativo

Visita il nostro sito